MTG Arena META Novembre 2018

MTG Arena META Novembre 2018

Questi dati fanno riferimento agli ultimi 30 giorni di Quick Constructed. Ho affrontato oltre 300 utenti con altrettanti mazzi. Il risultato del meta dovrebbe essere abbastanza attendibile:

MTG Arena META Novembre 2018

Monorosso 26% utenti affrontati 79
Mono Blu Tempo 17% utenti affrontati 50
Melforks 12% utenti affrontati 36
Golgari Aggro/Midrange 10% utenti affrontati 29
Izzet Spells 8% utenti affrontati 24
Boros Aggro/combo 7% utenti affrontati 20
Mono Green Stompy 4% utenti affrontati 13
Control UW, UWr, UB, Esper 4% utenti affrontati 12
Altro 12% utenti affrontati 36

MTG Arena META

MTG Arena META: Quick Constructed

Questa modalità è senza dubbio la più utilizzata dai giocatori per farmare e ampliare la propria collezione. Il meta è stradominato da aggro, un po’ in tutte le salse. Il motivo è che farmare con dei mazzi control è troppo lento, ci vuole in media il triplo del tempo.

Monorosso: è senza dubbio il mazzo migliore per farmare questa modalità: partite brevissime e una grande percentuale di vittorie. Come sappiamo questo mazzo è anche TIER 1 nei tornei reali insieme a Golgari Aggro/Midrange e Boros Angels. Il deck richiede un buon numero di carte rare, ma si può giocare bene anche se non è completo.

Mono Blu Tempo: è un’ altra ottima soluzione in termini di vittorie e partite veloci, è molto giocato perchè ha bisogno di solo 4-6 rare e un discreto numero di non comuni. Molto veloce da creare, vi ripagherà le wildcards utilizzate in brevissimo tempo. Per ogni persona che sa giocare bene a Magic che è entrata da poco su Arena consiglio vivamente di provare questo deck.

Melforks: questo dato invece mi lascia un po’ basito. Ammetto che qualche partita contro tritoni l’ho persa io stesso, ma non posso ritenerlo un mazzo ne forte ne economico. Il suo unico pregio è che ha una buona base iniziale dai mazzi donati nei primi giorni di gioco. Se lo state giocando vi consiglio di pensare molto bene se vale la pena spendere delle WILDCARD per potenziarlo o dirottare su un altro archetipo.

Golgari Aggro/Midrange: qui potrei essere di parte. E’ il mazzo che mi piace di più in questo periodo. Le partite non sono veloci come il Monorosso o il Mono Blu Tempo, ma la percentuale di vitorie è sensibilmente più alta. Vengono giocate tante carte rare di cui 8 terre bicolor. Soprattutto in questo mese, visti i mazzi più giocati, è importante inserire nella lista il kit di esploratori con il [card]Wildgrowth Walker[/card] e almeno un [card]Plague Mare[/card] e un [card]Plaguecrafter[/card].

Giochi anche alla versione cartacea del gioco? Ecco come posso aiutarti a risparmiare!
Box delle ultime espansioni in offerta a 90€
Carte singole con il 20% di sconto

Izzet Spells: come per i tritoni si parte da una base composta da [card]Ral, Izzet Viceroy[/card], 4 [card]Shock[/card], 4 [card]Lightning Strike[/card], vari [card]Enigma Drake[/card]. Gran parte delle rimozioni sono comuni o non comuni quindi è un mazzo abbastanza semplice da creare. Può dare buoni risultati fin da subito e utilizzare WILDCARD ha un senso visto che questo archetipo è arrivato più volte in cima ai tornei di questo periodo. Per fargli fare il salto di categoria bisogna arrivare ad avere 4 [card]Arclight Phoenix[/card]. Questo al momento è l’unico mazzo (più o meno) combo che si può giocare per farmare.

Boros Aggro/combo: in più di 300 partite ho incontrato solo 2 Boros Angels e 18 Boros Mentor o Pedine. Boros Angels sarebbe fortissimo per farmare, ma obbiettivamente è troppo difficile da creare, Boros Mentor è un buon ripiego, gioca di main carte come [card]Deafening Clarion[/card] e [card]Tocatli Honor Guard[/card] che contrastano quasi tutti i mazzi del meta. Come risultati meriterebbe di stare nel podio dei mazzi da giocare.

Control UW, UWr, UB, Esper: no ragazzi non ci siamo. Io so benissimo che ci sono amanti del control, che giocano solo questo archetipo da sempre, che magari fanno il 100% di vittorie… In ogni caso non conviene utilizzare i mazzi control in questo formato. In ladder le persone vi concedono le partite appena avete un planeswalker protetto, in Quick Constructed invece si aspetta sempre di avere chiaramente perso prima di premere il tasto “Concede”. Questo comporta partite che vanno dai 20 ai 50 minuti. Anche se giocaste 24 ore al giorno otterreste pochissime carte rispetto a chiunque altro che gioca i mazzi aggro.

MTG Arena META Novembre 2018