MonoGreen Antimeta Standard Mythic Bo1

MonoGreen Antimeta Standard Mythic Bo1

Subito dopo i mondiali, sono moltissimi i player che liste dei mondiali, nello specifico i deck più comuni sono il MonoRed ed Azorius Control. Se anche a te capita di perdere principalmente da questi deck abbiamo la soluzione per aumentare le chance di vittoria contro questi mazzi tanto odiati: MonoGreen Stompy! Il Verde da solo ha tutto ciò serve per sovrastare il rosso e rendere le creature impossibili da neutralizzare.

MonoGreen Antimeta Standard Mythic Bo1

Jund Sacrifice di Kanister al World Championship
In più vengono estratti 10 codici mensilmente. Segui l’estrazione sul canale Youtube, in alternativa i nomi dei partecipanti vengono scritti anche su Twitter e Facebook.

MAINDECK

19 [card]Forest[/card]
3 [card]Castle Garenbrig[/card]
4 [card]Lovestruck Beast[/card]
4 [card]Shifting Ceratops[/card]
3 [card]Destiny Spinner[/card]
4 [card]Questing Beast[/card]
3 [card]Paradise Druid[/card]
4 [card]Ilysian Caryatid[/card]
4 [card]Thrashing Brontodon[/card]
3 [card]Yorvo, Lord of Garenbrig[/card]
4 [card]Pelt Collector[/card]
3 [card]Vivien, Arkbow Ranger[/card]
1 [card]Shadowspear[/card]
1 [card]Nylea, Keen-Eyed[/card]

SIDEBOARD

1 [card]Destiny Spinner[/card]
1 [card]Kraul Harpooner[/card]
1 [card]End-Raze Forerunners[/card]
1 [card]Yorvo, Lord of Garenbrig[/card]
2 [card]Stonecoil Serpent[/card]
1 [card]Voracious Hydra[/card]
1 [card]Nylea, Keen-Eyed[/card]
+7 a vostra discrezione

Le carte che rendono forte MonoGreen Antimeta Standard Mythic

Tradizionalmente il MonoVerde vince facilmente contro il Rosso grazie alla superiorità delle stats delle proprie creature, [card]Yorvo, Lord of Garenbrig[/card] è senza dubbio una minaccia che può diventare ingestibile per le rimozioni rosse. Allo stesso modo [card]Lovestruck Beast[/card] (anche senza 1/1 in campo) è un muro quasi impossibile da surclassare. [card]Embercleave[/card] fa meno paura quando si giocano 4 [card]Thrashing Brontodon[/card], infine [card]Shadowspear[/card] mette velocemente la parola “FINE” ad ogni monorosso facendo guadagnare moltissimi punti vita. Da notare che [card]Destiny Spinner[/card] è un validissimo drop a 2 mana capace di bloccare [card]Robber of the Rich[/card].

Sempre la stessa creatura ci rende più semplice la vita contro Azorius Control. Potendola lanciare di secondo turno fa fuori dal range di [card]Absorb[/card] costringendo l’avversario a dover giocare [card]Banishing Light[/card] e doversi tappare nel proprio turno, questo ci spiana la strada verso il cast di altre minacce. [card]Shifting Ceratops[/card] è la carta che risolve le partite contro gli archetipi Control. Va lanciata quando l’avversario ha il mana libero, eludendo i suoi counter, e può attaccare subito per distruggere un Planeswalker o per infliggere numerosi danni. Da notare che batte in combat anche il temutissimo [card]Dream Trawler[/card]. In questo matchup l’unica carta da dover temere è [card]Shatter the Sky[/card], non si può andare All-In e lanciare una creatura a turno, giochiamo con 2 massimo 3 creature in campo per volta di cui con forza 4+ in modo da poter pescare carta. [card]Questing Beast[/card] è il miglior Follow-Up dopo un mass removal, ci assicuriamo che non venga neutralizzato e allo stesso tempo infliggiamo danni grazie ad Haste. La stessa [card]Questing Beast[/card] uccide in combattimento [card]Dream Trawler[/card]. In late-game [card]Elspeth Conquers Death[/card] è la carta più noiosa della loro lista, assicuriamoci di avere sempre un [card]Thrashing Brontodon[/card] da sacrificare nello stesso turno in cui entra in campo. Se l’avversario è stato costretto a tapparsi il mana per lanciare un incantesimo, molto probabilmente non avrà il mana per neutralizzare il dinosauro.

Altri consigli per giocare il deck

Ricordatevi che i mazzi Stompy vincono se riescono a condurre l’aggressione, rimanere in difesa contro gran parte degli avversari (fatta eccezione per MonoRed) vi potrebbe portare ad essere svantaggiati in Late-game. L’unica carta per il Late-game infatti è [card]Nylea, Keen-Eyed[/card] che oggettivamente è una carta lenta, ma capace di generare risorse e di essere allo stesso tempo aggessiva. La stessa carta è anche ottenibile tramite [card]Vivien, Arkbow Ranger[/card] con il suo -5.

Se abbiamo uno o più [card]Lovestruck Beast[/card] in campo e vediamo che l’avversario si diverte ad uccidere i nostri 1/1, teniamo in mano [card]Ilysian Caryatid[/card] e/o [card]Pelt Collector[/card] per lanciarne uno per volta prima della fase di attacco.

La curva è molto omogenea, ci sono 9 possibili cast ad un mana, 11 a 2 mana, se nella mano iniziale non abbiamo nemmeno una carta che può essere lanciata nei primi due turni, allora bisogna valutare il Mulligan. Tra le creature a 2 mana ci sono 7 acceleratori capaci di farci lanciare già dal terzo turno delle creature a costo 4. Se sospettiamo che l’avversario possa volerli distruggere sarà più sicuro giocare [card]Paradise Druid[/card], altrimenti è sempre meglio [card]Ilysian Caryatid[/card].

Parliamo però di un caso specifico: l’avversario è MonoRosso ed è stato il primo a giocare, siamo al secondo turno ed ha il mana tappato, durante il nostro secondo turno abbiamo in mano [card]Ilysian Caryatid[/card], [card]Paradise Druid[/card], [card]Questing Beast[/card] e [card]Yorvo, Lord of Garenbrig[/card]. In questo matchup [card]Yorvo, Lord of Garenbrig[/card] è più pericoloso rispetto a [card]Questing Beast[/card], dunque potremmo decidere di lanciare [card]Ilysian Caryatid[/card] per forzare l’avversario a spendere del mana durante i suo terno turno per distruggerlo con [card]Shock[/card] o [card]Bonecrusher Giant[/card], in questa maniera possiamo rallentarlo ed evitare creature pericolose come [card]Anax, Hardened in the Forge[/card] o [card]Phoenix of Ash[/card]. Durante il nostro terzo turno faremo entrare [card]Yorvo, Lord of Garenbrig[/card] e l’avversario molto difficilmente sarà in grado di distruggerlo.

[card]Destiny Spinner[/card] occasionalmente può trasformare le terre in creature, ovviamente possono essere utilizzate come bloccanti oppure ancora più di rado, per infliggere quei pochi danni extra per uccidere l’avversario.

Contro gli altri Deck

Il deck funziona bene anche contro Jeskai Fires perchè [card]Thrashing Brontodon[/card] è una carta fortissima per distruggere [card]Fires of Invention[/card] e non muore da [card]Deafening Clarion[/card], allo stesso modo le altre creature a 3 e 4 mana hanno tutte costituzione 4. In questo match-up la velocità è la chiave per la vittoria. L’avversario deve essere portato a pochi punti vita entro il quinto turno, possiamo tranquillamente permetterci di giocare All-In e cercare di massimizzare l’Out-put di danni.

Contro Simic Ramp e Temur Reclamation le chance di vittoria sono basse. Rispettivamente nel primo caso [card]Questing Beast[/card] e [card]Vivien, Arkbow Ranger[/card] serivranno il primo per mettere pressione, i secondo per distruggere dei permanenti che fanno fare vantaggio carte all’avversario come [card]Risen Reef[/card]. Contro Temur Reclamation [card]Thrashing Brontodon[/card] rallenta le giocate avversarie ma i suoi mass removal infliggono 4 danni a tutte le creature. Giocare più lento per evitare di farsi distruggere le creature è pericoloso dal momento che con il passare dei turni l’avversario ha sempre più possibilità di batterci con un sol turno.

MonoGreen Antimeta Standard Mythic Bo1