Magic Arena Deck Tier MTG meta

Magic Arena Deck Tier MTG meta, mazzi Standard Magic

Karn Magic Arena Deck Tier MTG meta

Ogni settimana aggiorniamo le liste dei 3 formati Ranked giocati in MTGA:
– Standard Ranked Best of One.
– Standard Traditional Ranked Best of Three.
– Historic Traditional Ranked.

Magic Arena Deck Tier MTG meta
In più vengono estratti 10 codici mensilmente. Segui l’estrazione sul canale Youtube, in alternativa i nomi dei partecipanti vengono scritti anche su Twitter e Facebook.

Magic Arena Deck Tier MTG meta STANDARD Best of One: Zendikar Rising Post Uro Bann

TIER 1
Omnath (no Uro)

TIER 2
Monored Aggro
Naya Winota
Temur Adventures
Gruul Adventures
Monogreen Stompy

TIER 3
Dimir Rogues
Dimir Control

Magic Arena Deck Tier MTG meta, mazzi Standard Magic

Magic Arena Deck Tier MTG meta STANDARD Best of Three: M21

TIER 1
Omnath (no Uro)

TIER 2
Dimir Control
Temur Adventures
Gruul Adventures
Monogreen Stompy

TIER 3
Dimir Rogues
Monored Aggro
Naya Winota

Magic Arena Deck Tier MTG meta, mazzi Historic Magic

TIER1
Rakdos Spells
Goblins
Azorius Auras

TIER2
Gruul Aggro
Mono Red Burn
Mono Blue Tempo
Kethis Combo
Rakdos/Jund Sacrifice
Dinosaurs
Grixis Control
Mono White Lifegain

Mazzi Standard Magic: M20

TIER 1
Vampiri Orzhov
Scapeschift Combo
Monorosso M20 (aggiornato con lo SBANN del Ferocidon)
Esper Hero
Boros e Naya Feather
Golos Nexus (solo Bo3)

TIER 2
Kethis Combo
Jeskai Planeswalkers
Narset Esper Control
Dinosauri Grull e Jund
Simic Ramp
Temur Aggro
Simic Flash
Bant Control

TIER 3
MonoBlu
White Weenie
Nexus Reclamation
Jeskai Aggro

Magic Arena Deck Tier MTG meta: War of the Spark

Ecco i mazzi che stanno facendo buoni risultati in questa espansione:

TIER 1

NUOVO MONOROSSO E GRUUL
IZZET PHOENIX FINALE
SIMIC MASS MANIPULATION

TIER 2
BANT AGGRO
WHITE WEENIE
SULTAI AGGRO
NEXUS RECLAMATION
GRIXIS CONTROL
JESKAI HISTORIC
TESHAR COMBO
COMMAND THE DREADHORDE

TIER 3
IZZET COMBO
SIMIC STOMPY
UB CONTROL

Sei interessato al meta Best of One? Leggi la guida a cura di Reenzh

Magic Arena Deck Tier MTG meta: Ravnica Allegiance

TIER 1
Nuovo White Weenie UW
MonoBlu Tempo aggiornato
Nuovo Esper Control

TIER 2
Gruul Aggro
Sultai Aggro
Hero of Precinct One Tricolor
Gate Control
Nuovo Izzet Spell
MonoRosso

TIER 3
Bant Nexus (giocabile solo in Bo3)
Tritoni aggiornato
Nuovo Selesnya Token
Vannifar

Magic Arena Deck Tier MTG meta Mazzi Standard Magic: Guild of Ravnica

TIER 1
Golgari Aggro/Midrange
Selesnya Token
UWr control
Izzet Phoenix e Grixis Phoenix
White Weenie

Hai un PC portatile? Con KLIM Cool ti dura il doppio!

TIER 2
Boros Angels
Monorosso

Mono Blu Tempo
Grixis Control
Mono Green Stompy
Esper Control

TIER 3
RGw Dinosaurs
Rainbow Lich
UB Control
Boros Aggro/combo
Goblins
Grixis Midrange
Guild Summit Turbo Ramp
UW control

TIER 4
Melforks
Dimir Surveil

La situazione del meta a inizio ottobre 2018 Mazzi Standard Magic

Segui una delle mie run da 7 vittorie:

Vediamo nello specifico ogni mazzo:

Mono Green Stompy: primo nella lista perchè ha una curva di mana che mette paura, primo turno [card]Llanowar Elf[/card], secondo turno [card]Steel Leaf Champion[/card], terzo turno [card]Nullhide Ferox[/card]. In qualsiasi momento può arrivare anche [card]Ghalta, Primal Hunger[/card]. Non è per niente facile giocare contro carte simili, il verde ha tantissime minacce difficili da rimuovere a costi di mana relativamente bassi. Con un piccolo splash di nero diventa ancora più temibile. [card]Assassin’s Trophy[/card] è la goccia che fa traboccare il vaso, può rimuovere qualsiasi permanete pagando solo 2 mana… assurdo!

UW control: l’unico vero control presente nei TIER in circolazione. Ha perso molto con la rotazione, ma ci sono ancora delle buone risposte a qualsiasi tipo di aggro. [card]Settle the Wreckage[/card] e [card]Cleansing Nova[/card] sono ottime carte per i control, così come [card]Search for Azcanta[/card] e [card]Teferi, Hero of Dominaria[/card]. Queste carte rendono il mazzo competitivo e fanno letteralmente godere chi le gioca! In termini di farming non conviene molto giocare questo archetipo perchè le vittorie sono troppo lente, se pure si avesse il 100% di vittorie si perderebbe molto più tempo rispetto a qualsiasi altro mazzo con un più normale 60% di vittorie. Da giocare solo per i veri amanti.

Selesnya Token: (lista nei prossimi giorni) Avevamo già visto nei mesi precedenti che qualcosa si stava muovendo per questi colori, ma [card]Goblin Chainwhirler[/card] era un ostacolo molto grosso da superare. Ora che si gioca meno il rosso e con la combo [card]March of the Multitudes[/card] + [card]Venerated Loxodon[/card], questo archetipo ha motivo di esistere! [card]Flower // Flourish[/card] è la carta che chiude definitivamente tutte le partite. Un mazzo da tenere in considerazione.

UWr control: vediamo diversi giocatori provare questo archetipo per il semplice fatto che oltre a [card]Teferi, Hero of Dominaria[/card], anche [card]Ral, Izzet Viceroy[/card] è un buon Planeswalker e soprattutto sono stati entrambi regalati a coloro che hanno partecipato alla Closed Beta del gioco. Il ristultato è buono se si aggiungono 7 mass removal e 7 counter, vai alla pagina del deck per maggiori info.

Boros Aggro/combo: la versione che ho linkato è un mazzo che si basa sulle pedine, è molto veloce e difficile da contrastare, soprattutto per la sua velocità. Ogni carta può diventare un serio problema se rimane in campo a lungo, creando un esercito numerosissimo. Divertente da giocare e ha già una buona base di partenza con uno dei mazzi gratuiti che vengono regalati giornalmente.

Grixis Midrange: sulla falsa riga dei vecchi Grixis, questo UBR trae grande forza da tutte quelle creature che fanno vantaggio carte e controllo board. [card]Nicol Bolas, the Ravager[/card] è la carta simbolo del mazzo. Oltre a lui questi tre colori hanno tantissime magie per spazzare via qualsiasi minaccia.

Melforks: complice anche il grande aiuto del mazzo gratuito donato nei primi giorni di Arena, troviamo una parte di giocatori che hanno deciso di costruirsi un mazzo tritoni. Se bene sia un mazzo esplosivo soprattutto nei primi turni, non regge il confronto con il Mono Green Stompy. Il suo grande vantaggio è però che può neutralizzare i mass removal ed avere un discreto late game grazie a [card]Kumena, Tyrant of Orazca[/card]. Ciò lo rende giocabile contro i TIER1 di questo inizio di open beta.

La situazione del meta prima di ottobre 2018

Non mi metterò ad elencare ogni singolo mazzo esistente, ma solo i più popolari e vincenti.

Mono Red Aggro: un mono rosso con uno splash di nero per aver accesso ad una creatura come [card]Scrapheap Scrounger[/card] e una rimozione esagerata come [card]Unlicensed Disintegration[/card]. Anche in sideboard avere un colore extra aumenta di molto le possibilità di scelta. Peccato che in arena si gioca una sola partita in tutte le modalità, tranne il competitive. Al momento è TIER1 incontrastato.

Golgari Constrictor: nonostante Dominaria non sia stata particolarmente generosa con questo archetipo si vede giocare moltissimo. Il motivo è che si comporta molto bene contro gli altri tier. Ha buoni matchup sia contro aggro grazie ai suoi creaturoni, sia contro control per le creature che fanno pescare o si proteggono dalle rimozioni.

UW Control: Dominaria ha dato tantissime nuove carte a questo archetipo, in particolare i due planeswalker [card]Karn, Scion of Urza[/card] e [card]Teferi, Hero of Dominaria[/card]. [card]Fumigate[/card] e [card]Settle the Wreckage[/card] sono tra le migliori rimozioni del formato. [card]Approach of the Second Sun[/card] infine in Magic Arena è un po’ come dire “Ti piace vincere facile”?.

Mono Red Aggro: on the play è decisamente un TIER 1, on the draw soffre abbastanza. Il bello è che le partite durano molto poco. Anche quando si perde in genere non si sprecano mai più di 10 minuti. Cosa che in un gioco come questo può avere la sua rilevanza.

UB Control: un mazzo che era tanto forte prima di Dominaria, ma che con questa nuova espansione non ha guadagnato quasi niente. [card]The Scarab God[/card] è l’unica ragione per giocarlo, ma anche lui perde di valore se gran parte delle rimozioni esiliano.

God-Pharaoh’s Gift Combo Magic Arena Deck Tier MTG meta: Con Core19 sta riprendendo piede, soprattutto la versione con Gate of the Afterlife. Si è abbandonata la combo con Combat Celebrant in favore di colori come il verde o il nero e il Blu che non può mai mancare.

Mono Green Stompy: Il verde ha le creature più devastanti del formato, [card]Blossoming Defense[/card] le difende chiudendo le partite molto velocemente. Peccato ci siano mazzi ancor più veloci.

GR Monsters: Stesso discorso del Mono Green Stompy, il rosso aggiunge velocità e creature più resistenti a discapito dello [card]Steel Leaf Champion[/card], ma questo non basta per far salire di TIER il mazzo.

Merfolk: Un mazzo che dipende fortemente dalla mano iniziale, ha delle partenze esplosive e in alcuni casi anche protette bene. Per funzionare necessita di alcune creature chiave come [card]Kumena, Tyrant of Orazca[/card] e [card]Deeproot Elite[/card]. Non avere in campo queste carte lo rende un mazzo mediocre.

UR The Mirari Conjecture Combo: una nuova combo tutta di Dominaria. [card]The Mirari Conjecture[/card] duplica le magie e [card]Fight with Fire[/card] potenziato infligge da solo 10 danni. [card]Primal Amulet[/card] è un altra carta che può attivare la combo. Il mix di contromagie e mass removal consentono di resistere fino a quando non si avranno ben 9 mana per attivare la combo che oltretutto non è detto che basti per uccidere l’avversario. [card]Jaya Ballard[/card] acquista un senso in questo mazzo, ma non è un planeswalker che cambia le partite come [card]Teferi, Hero of Dominaria[/card]. Probabilmente serve qualcosa in più per rendere questo mazzo competitivo, confidiamo nella seconda espansione di Dominaria. Interessante [card]Treasure Map[/card] utilizzato principalmente come accumulatore di mana invece che come peschino. Ben 4 mana se si considera la trasformazione in terra e i 3 tesori, così è semplice arrivare a 9 mana per [card]Fight with Fire[/card].

Vampires Magic Arena Deck Tier MTG meta: la versione token ha più chance rispetto alle altre di battere UW Control e Mono Red, ma la rende più fragile contro mass removal. Contro Mono Nero e Mirari ci sono ben poche possibilità in ogni caso. Se si potesse aver accesso alla sideboard il mazzo acquisterebbe molto più potenziale.

Magic Arena Deck Tier MTG meta Mono U Favoreble Winds: creaturine volanti evasive e qualche counter rendono il mazzo fastidioso, tanto fastidioso da appiopparsi il soprannome “Mosquitos” (Zanzare). [card]Tempest Djinn[/card] è l’unica bomba del mazzo. Un budget deck che fatica a vincere la race contro aggro e raramente ha le risposte giuste per proteggersi dalle rimozioni dei control.

Lo stato attuale del Meta – Magic Arena Deck Tier Mazzi Standard Magic

Con Kaladesh avremo tutte le carte dello Standard a disposizione su Magic Arena. L’idea generica sarà quella di copiarsi l’ultima lista del ProTour e vedere come si comporta in Arena. Nello specifico in Top8 sono arrivati ben 6 Rb Aggro, un Esper Control e un MonoRosso che poi ha vinto. In Arena ci sarà da aspettarsi una quantità di rosso impressionante. Giocando un unica partita senza sideboard il mio consiglio è di prepararsi a ogni partita con i mulligan come se si stesse giocando contro aggro e magari anche spostare qualche carta che normalmente sarebbe di sideboard direttamente in Main Deck. Poter guadagnare punti vita sarà sempre molto importante, Aethersphere se giocate aggro e Fumigate se giocate control, per il nero i removal rimangono i soliti. Kaladesh è sinonimo anche di artefatti, pensiamo ai veicoli, ma anche alla possibilità di poter giocare Gift a pieno regime. Abrade e Fosake saranno carte estremamente utili. Gli amanti dei mazzi combo con la nuova patch avranno finalmente possibilità di giocare “potenzialmente” magie infinite senza essere interrotti dal timer (purchè siano veloci nel giocare) quindi soprattutto nei primi giorni si potrà vedere New Prospective Cycle combo oltre al classico Gift con Celebrant per infinite fasi di attacco. Già tra qualche settimana tra mancanza di tempo e scarse performance in meta si appiattirà quasi completamente su Rb Aggro e qualche Control. Già tra un mesetto il meta verrà stravolto dall’arrivo di Core 2019. A vedere gli spoiler, udite udite, c’è la possibilità che si possa giocare Storm.

Magic Arena Deck Tier MTG meta, Mazzi Standard Magic