Esper Hero Midrange e Control

Esper Hero Midrange e Control

Ero convinto che questo mazzo avrebbe ottenuto spazio tra i deck più vincenti dopo War of the Spark. Con questa nuova espansione, essendo aumentate le carte multicolore, [card]Hero of Precinct One[/card] ha molte più magie che possono essere utili per costruire un mazzo di una certa rilevanza. Ci tengo a dire che questo mazzo che può rimanere un TIER anche dopo la rotazione del prossimo autunno, la lista infatti utilizza solo 6 spell che usciranno dallo standard (a patto che vengano ristampate le terre bicolore).

Per la prima volta propongo un sistema di importazione doppio, in inglese ed in italiano, come mi era stato chiesto da alcuni utenti che utilizzano il client di gioco in italiano.

Esper Hero Midrange e Control

Esper midrange War of the Spark

MAINBOARD

3 [card]Magiguardiana d’Elite[/card]
4 [card]Eroina del Primo Distretto[/card]
2 [card]Sequestratrice di Ostaggi[/card]
1 [card]Cittadella di Bolas[/card]
2 [card]Descintillazione[/card]
3 [card]Sdegno del Tiranno[/card]
1 [card]Comandare l’Orda Atroce[/card]
4 [card]Cancellazione del Pensiero[/card]
3 [card]Giuramento di Kaya[/card]
3 [card]Narset, Separatrice dei Veli[/card]
4 [card]Teferi, Eroe di Dominaria[/card]
4 [card]Teferi, Tessitore del Tempo[/card]
1 [card]Palude[/card]
4 [card]Catacombe Allagate[/card]
4 [card]Fortezza Glaciale[/card]
4 [card]Santuario Senza Dio[/card]
4 [card]Fontana Santificata[/card]
3 [card]Cappella Isolata[/card]
2 [card]Tempio del Silenzio[/card]
4 [card]Tomba d’Acqua[/card]

SIDEBOARD

1 [card]Cittadella di Bolas[/card]
1 [card]Descintillazione[/card]
2 [card]Veto di Dovin[/card]
1 [card]Stretta Venefica[/card]
2 [card]Grido del Carnario[/card]
2 [card]Costrizione[/card]
2 [card]Apparizione degli Dei Eterni[/card]
2 [card]Ira di Kaya[/card]
1 [card]Fine della Legione[/card]
1 [card]L’Incantesimo dell’Antico[/card]

Scelta delle carte

[card]Hero of Precinct One[/card] è la base di un mazzo che ha sempre fatto capolino nelle Top8 di tutto il mondo. Recentemente ha iniziato ad imporsi maggiormente. War of the Spark ha risolto 2 debolezze fondamentali del mazzo: poter giocare molti Planeswalker salva la board dai mass removal avversari e in particolare [card]Magiguardiana d’Elite[/card] salva la vita dagli aggro. Le pedine generate difendono molto bene i Planeswalker portandoci facilmente alla vittoria. L’approccio a questo deck varia tra Midrange a Control a seconda del nostro avversario. Tutto il resto sono rimozioni capaci di scacciare ogni pensiero. Dagli scartini ai counter, dagli spacca creature agli spacca incantesimi, questo mazzo fa veramente tutto!

[card]Oath of Kaya[/card] è molto interessante perchè oltre a fare da rimozione alimenta i nostri punti vita dandoci più tempo per far spompare i mazzi aggro. Ogni aggro, se abbiamo questo incantesimo in campo, sarà costretto ad uccidere i nostri planeswalker unicamente con le spell. Un modo eccellente per farci fare vantaggio carte e far spendere risorse all’avversario.

Un po’ come il vecchio Golgari di Guilds of Ravnica, il deck è estremamente solido contro qualsiasi avversario. Per favorire ulteriormente la sua riuscita vengono giocate tutte le terre bicolori rare possibili con l’aggiunta di una palude come terra base, utile contro carte random come [card]Assassin’s Trophy[/card] o [card]Field of Ruin[/card]. Perchè proprio una palude? Il nero è il colore fulcro per le rimozioni, permettendoci di rimanere vivi in caso di carenza di terre.

Sideboard

[card]Dovin’s Veto[/card] e [card]Narset, Parter of Veils[/card] ovviamente da inserire se l’avversario gioca control.

[card]Ira di Kaya[/card] per il mirrormatch, White Weenie e Dinosauri.

[card]L’Incantesimo dell’Antico[/card] è la chiave per vincere la partita contro i tantissimi mazzi che abusano dei Planeswalker.

[card]Duress[/card] aiuta moltissimo, insieme agli altri scartini, contro Izzet Phoenix per evitare che l’avversario riesca a lanciare 3 spell in un turno.

[card]Cittadella di Bolas[/card] cambia la vita quando l’avversario non vuole lasciarti permanenti in campo. Se l’avversario è molto lento può essere la carta che amerete di più in assoluto.

Esper midrange War of the Spark

4 commenti su “Esper Hero Midrange e Control

  1. Ciao ragazzi, solo una domanda oltre i complimenti per il sito.
    Non ho capito come importare i mazzi direttamente sul gioco.

    Grazie in anticipo per la delucidazione!

I Commenti sono chiusi.